Reggio Emilia, incontro letterario con Giancarla Minuti Guareschi

Per una felice e fortuita combinazione la Società Dante Alighieri di Reggio Emilia incontrerà di nuovo la figura di Giovannino Guareschi (1 maggio 1906 – 22 luglio 1968) martedì 24 maggio alle ore 16 nella Sala conferenze del Chiostro della Basilica della Ghiara, in corso Garibaldi 44. Arriverà infatti direttamente dall’Australia Giancarla Minuti Guareschi Montagna che racconterà i ricordi
personali della famiglia Guareschi attraverso i libri “Dal mondo grande” e “Fuori dalla nebbia”, quest’ultimo scritto insieme alla professoressa Concetta Cirigliano Perna, vice presidente della Dante
di Sydney e presidente delle Donne italo australiane.

Giancarla Minuti Guareschi nasce a Parma, dove frequenta le scuole ed inizia le sue prime esperienze lavorative qualificandosi in modo eccellente; abita attualmente a Sydney dove si trasferì nel 1962 per
raggiungere il futuro marito Giuliano Guareschi, primogenito non riconosciuto di Giovannino Guareschi, il famoso scrittore e satirista. Giancarla si impegnerà in attività e con notevoli sforzi per ottenere il riconoscimento della paternità di Giuliano: egli stesso ha scritto e pubblicato nel 2004 un libro, narrando il suo lungo percorso,  terminato con il test del DNA che prova senza dubbio la paternità.

La pubblicazione del libro ed il riconoscimento della paternità ebbero un’influenza determinante nella promulgazione in Italia della legge del 27 novembre 2012 che elimina la distinzione tra figli nati dentro o
fuori dal matrimonio. In quel periodo Giancarla produce  filmini e libri a completamento del libro e della storia di Giuliano: “Guareschi cento anni dopo”, “This is your life”. La vita di Giancarla Minuti ha
quindi considerevoli paralleli con quella di Giuliano Guareschi e per questo decide in seguito di scrivere lei stessa un suo libro e di narrare la sua personale storia, che pubblica nel 2015 con il titolo “Fuori
dalla nebbia”, presentato in 23 circoli letterari e librerie in diverse città, da Torino a Parma, da Firenze a Roma, da Matera a Cosenza e poi a Sydney (all’Italia Forum, alla presenza di più di trecento persone).

Una vita piena e avventurosa quella di Giancarla, passata attraverso esperienze lavorative di vario genere, dalla gestione delle boutique “Portofino” a Sidney, alla rappresentanza di ditte importanti (Seimex,
Munari, Storci...) all’importazione di oggettistica, vini e liquori da Parma, al coordinamento di Festival del Cinema in Australia. Sospinta dal suo talento artistico (e non solo) impara ed insegna pittura
su ceramica, è vice presidente della Croce Rossa australiana, entra nel Comitato della Dante Alighieri Society fondata a Sydney nel 1896 e partecipa alla pubblicazione di autobiografia e di personalità italiane
in Australia.
Per i suoi meriti sociali e commerciali e su proposta del Ministero degli Affari Esteri il Presidente della Repubblica italiano le conferisce il titolo di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia, che festeggerà
in Italia al suo arrivo. Il Comitato di Reggio Emilia e Guastalla della Società Dante Alighieri è particolarmente felice ed onorato di ospitare Giancarla Minuti Guareschi Montagna per la presentazione dei suoi libri (tra i quali “Dal mondo grande” di Giuliano Guareschi e la pubblicazione “Storia di Luisa Carta”, mamma di Giuliano, da lei curati) ed invita i soci e le socie, la cittadinanza tutta, le associazioni a partecipare
all’evento cui sarà presente anche Fabio Carosone, attuale presidente della Dante di Sydney.

Maria Alberta Ferrari

edito La Libertà 18 maggio 2022

Giancarla Minuti Guareschi Montagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.